News

Sterlina in calo sui mercati dopo i dati deludenti sul Prodotto Interno Lordo

Messe da parte per ora le gravi vicissitudini legate alla Brexit, l’economia britannica si trova però a fare i conti con gli ultimi dati macro molto deludenti, che finiscono per spingere al ribasso la sterlina.

Dati macro e sterlina

sterlinaL’Istituto Nazionale di Statistica del Regno Unito ha evidenziato infatti un crollo del PIL, che a novembre è sceso ai livelli più bassi da oltre 7 anni, portandosi allo 0,6% annuo. Appena il mese precedente era arrivato a +1%. Su base mensile la variazione è stata negativa dello 0,3%, sorprendendo gli economisti che si aspettavano un dato immutato.

Ma ci sono altre notizie poco positive sul fronte macroeconomico. L’indice della produzione industriale è sceso a dell’1,2% su base mensile, mentre il mercato si aspettava un molto più contenuto -0,1%. Anche il dato tendenziale è negativo (-1,6% contro il -0,1% delle stime di consensus). Cattive notizie anche dal fronte della produzione manifatturiera, in discesa dell’1,7% su base mensile, contro il -0,3% delle attese. A livello annuo, si registra un -2% da -0,3%.

Bank of England prossima al taglio dei tassi?

Di fronte a questi dati deludenti, crescono decisamente le possibilità di un prossimo intervento da parte della Bank of England. L’istituto guidato da Mark Carney – che a fine gennaio presiederà per l’ultima volta il board di politica monetaria – potrebbe decidere di tagliare il costo del denaro per stimolare l’economia. Del resto questa ipotesi era già stata palesata dallo stesso Mark Carney appena pochi giorni fa.

Consiglio: per dare efficacia alle proprie azioni sui mercati valutari, occorre conoscere bene gli strumenti. Ad esempio bisogna capire il trading con indicatore MACD come funziona.

Sterlina in difficoltà

Nel frattempo, la sterlina arranca sui mercati valutari, dando qualche problema a chi adotta una strategia hedging Forex cfd. Il cambio GBP-USD è scivolato sotto la soglia di 1,30, mentre il cambio Eur-Gbp è nuovamente risalito oltre 0.85 con un guadagno di circa lo 0,7%. Già nei giorni scorsi la sterlina si era indebolita a causa dell’incertezza sui negoziati per il raggiungimento di un nuovo accordo commerciale con l’UE, che verosimilmente permarrà anche oltre il breve termine.

Link Sponsorizzati free

Contattaci sul sito se hai bisogno di sponsorizzare il tuo link!

1 - Diario Viaggi

2 - Come Fare Soldi

Tags: , , ,

No comments yet.

Add your response