Comunicati stampa

Ares Ambiente, focus sul processo di macro raccolta dei rifiuti

Ares Ambiente

Fondata da Marco Nicola Domizio, Ares Ambiente è un’azienda specializzata e accreditata con oltre dieci anni di esperienza nel settore dell’intermediazione dei rifiuti.

Ares Ambiente

Macro raccolta, le fasi principali del modello Ares Ambiente

Operativa su tutto il territorio italiano, Ares Ambiente è un’azienda con sede a Treviolo (Bergamo) che opera dal 2005 nello smaltimento, recupero e trasporto dei rifiuti speciali, pericolosi e non pericolosi. Nata su iniziativa di Marco Domizio, negli anni Ares Ambiente ha ampliato le sue attività arrivando a fornire soluzioni efficienti per il trattamento di rifiuti caratterizzati in oltre 830 codici CER/EER (Codice Europeo dei Rifiuti) oggi noto come Elenco Europeo dei Rifiuti. Consapevole dell’importanza dei servizi offerti, l’azienda soddisfa nelle sue attività criteri di efficienza, economicità e trasparenza, aggiornandosi costantemente in materia di autorizzazioni, normative e tecnologie. Tra le attività spicca quella della macro raccolta di rifiuti pericolosi e non pericolosi: Ares Ambiente offre infatti una gestione del processo a 360°, garantendo il massimo rispetto delle normative vigenti. Sono sei le fasi in cui si articola il processo, che parte dal sopralluogo con controllo visivo e l’analisi chimica del rifiuto, fino al trasporto e l’invio della documentazione di avvenuto smaltimento/recupero.

Ares Ambiente, a chi è rivolto il servizio di macro raccolta

I rifiuti interessati dalla macro raccolta possono essere pericolosi, non pericolosi e speciali. Numerose le attività produttive e commerciali che possono rivolgersi ad Ares Ambiente. Aziende chimiche e metallurgiche, acciaierie, imprese edili, officine, falegnamerie, attività del settore ittico e agro-alimentare (acquacoltura, industria dolciaria, produzione di bevande) ne sono un esempio. Oltre a smaltire i rifiuti con accesso diretto a impianti in tutta Europa, grazie al servizio di macro raccolta di Ares Ambiente è possibile anche il recupero di materiali come terre, refrattari, polveri, ceneri, materiali da demolizioni, FORSU (Frazione Organica del Rifiuto Solido Organico). L’azienda è impegnata nella realizzazione di un nuovo impianto di compostaggio destinato proprio al trattamento della FORSU e che sorgerà nella provincia di Frosinone.

Link Sponsorizzati free

Contattaci sul sito se hai bisogno di sponsorizzare il tuo link!

1 - Diario Viaggi

2 - Come Fare Soldi

Tags:

No comments yet.

Add your response