Crea sito

Bacheca Annunci Generici

Cinque Per Mille, Come Scegliere I Beneficiari

Si sente molto spesso parlare del 5 x mille ma non tutti gli italiani sanno bene che cosa vuol dire. Bisogna fare un po’ di chiarezza su questo contributo. Il 5 per mille infatti è una misura di tipo fiscale che dà la possibilità ai cittadini contribuenti di destinare una quota dell’IRPEF ad enti o organizzazioni che si occupano di attività di interesse sociale. Parliamo di una quota pari appunto al 5 per 1000 sull’Imposta del reddito delle persone fisiche. E’ possibile nell’ambito della dichiarazione dei redditi dare questa quota ad enti che svolgono attività di tipo sociale ma anche associazioni di promozione sociale ins enso lato. Inoltre, è possibile fare una donazione anche da associazioni sportive che svolgono attività utili da un punto di vista sociale ma anche a ONLUS o enti di ricerca sanitaria e scientifica. Tra gli enti a cui donare ci sono anche le università.

Cinque Per Mille, Che Cos’è E Come Funziona

Il 5 per mille, come già accennato è una misura fiscale non è una vera e propria donazione. Infatti, chi la fa, non è che riceve delle agevolazioni fiscali, cioè non può detrarre dalle tasse. C’è da dire che però questo tipo di donazuione comunque è obbligatoria perché si tratta della destinazione delle quote dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, non comporta oneri aggiuntivi. Non costa nulla quindi, ai cittadini scegliere a chi donare 5 per mille. Il contribuente dovrebbe infatti, pagare l’IRPEF però il 5 per mille della quota andrà a degli specifici Enti. A partire dal 2006, lo Stato ha dato la possibilità di cittadini di decidere in maniera diretta ed autonoma chi finanziaria nell’ambito del terzo settore iniziando finalmente a prendere delle decisioni in autonomia. Un modo molto importante per iniziare ad applicare il principio della sussidiarietà orizzontale garantito anche dalla Costituzione, ma di fatto poco presente in maniera pratica nell’ordinamento italiano.

I Beneficiari Del Cinque Per Mille

Per capire chi sono i beneficiari del 5 x mille, bisogna andare sul sito dell’Agenzia delle Entrate cercare l’elenco dei beneficiari. In generale, si tratta di enti no profit, associazione di promozione sociale e di volontariato. Queste realtà, devono necessariamente svolgere delle attività socialmente utili. È anche possibile fare la donazione del 5 x mille ad associazioni sportive oppure al comune di residenza nell’ambito dei servizi sociali. Questo significa che i cittadini possono scegliere in autonomia qual è il progetto di a finanziare. E’ importante però sempre fare una distinzione su quali sono i beneficiari. Vengono iscritti nell’elenco dei beneficiari coloro che hanno Onlus, associazioni di promozione sociale e di volontariato iscritte negli Albi regionali, provinciali e nazionali nonché anche realtà che operano nell’ambito del terzo settore in senso lato. Prima di prendere una decisione su a chi destinare il 5 per mille, è opportuno informarsi su quali sono i progetti messi in campo da quella realtà. In tal modo, non si correrà il rischio di fare una donazione a scatola chiusa quanto, piuttosto, si sosterrà uno specifico progetto.

Il 5 Per Mille E il Principio Della Sussidiarietà Orizzontale

Lo Stato a partire dalla finanziaria del 2006 ha deciso di dare la possibilità ai cittadini di donare una parte della quota dell’imposta sul reddito fisico agli enti no-profit per applicare il principio della sussidiarietà orizzontale. In pratica, i cittadini a differenza del passato hanno l’opportunità di scegliere in maniera diretta. Questo è un grande passo avanti perché sono in tal modo, si avrà la possibilità di scegliere in modo diretto a chi fare questa donazione. Una cosa molto importante che finalmente rende ancora una volta il cittadino protagonista delle scelte e in merito alla destinazione dei tributi pagati allo Stato.

Link Sponsorizzati free

Contattaci sul sito se hai bisogno di sponsorizzare il tuo link!

1Diario Viaggi

2Come Fare Soldi

Tags: , ,

No comments yet.

Add your response