Crea sito

Bacheca Annunci Generici

Come Fare Un Lascito Solidale, Le Novità

Sapete che cos’è un lascito solidale? Il lascito solidale viene fatto all’interno del testamento ed ha come scopo quello di garantire un aiuto per un ente, associazione o no profit che lavora nell’ambito del sociale. Un gesto molto importante che aiuta queste realtà che fanno del bene per il prossimo e per chi è meno fortunato. Si tratta di una donazione vera e propria che viene fatta all’interno del testamento. Il testamento è un atto giuridico in cui la persona interessata decide a chi destinare i propri beni dopo la morte. Fare un lascito solidale significa lasciare i propri beni o una piccola parte di essi a chi opera nell’ interesse del prossimo.

Alcuni Esempi Di Lascito Solidale

Per chi non ha ancora le idee chiare su che cos’è un lascito solidale, è bene sottolineare che si tratta di una donazione vera e propria fatta all’interno del testamento. Ad esempio, si può decidere di lasciare un immobile di vostra proprietà ad un ente che lavora per i servizi per l’infanzia o per i diversamente abili. Inoltre, chi vuole decidere di lasciare una cifra del proprio matrimonio patrimonio mobiliare a chi ad esempio, svolge attività per il terzo settore in senso lato, per determinate categorie di vantaggiato. Alcune persone invece, decidono di fare un lascito solidale alle associazioni che magari lavorano per costruire ospedali nelle aree svantaggiate del mondo, centri di accoglienza per i migranti o per le donne disagiate. Si tratta, in ogni caso di un lascito solidale che permetterà di dare una mano a queste realtà e di dare dei contributi ad un settore che adesso non riceve i giusti strumenti e finanziamenti. Infatti, il terzo settore riceve aiuti soltanto attraverso il 5 x 1000 e raramente attraverso enti governativi. L’unico modo per sostenere questo ambito è quello di fare delle donazioni oppure di prevedere appunto un lascito solidale.

I Vantaggi Di Un Lascito Solidale

Fare un lascito solidale è sempre una scelta positiva questo perché dà la possibilità alle persone di fare un gesto di solidarietà umana molto importante. Alcuni pensano di non riuscire a avere abbastanza fondi per sostenere enti no profit o associazioni che lavorano nell’interesse della collettività. In realtà, basta un piccolo gesto per riuscire a fare la differenza. Il lascito solidale può essere anche di piccola entità ma di certo è un aiuto valido per chi opera in questo ambito. È importante, fare una scelta consapevole e soprattutto, chiarirla da un punto di vista giuridico attraverso un opportuno testamento. Questo che farà la differenza perché aiuterà a contribuire a qualcosa di buono per il mondo e di lasciare il proprio segno anche dopo la propria morte. In più, gli eredi riceveranno un esempio indimenticabile.

Come Fare Un Lascito Solidale

Chi ha deciso di fare un lascito solidale dopo la propria morte deve scrivere all’interno del testamento perché altrimenti i propri beni andranno gli eredi secondo le regole della successione ereditaria. Quindi bisognerà specificare nel proprio documento testamentario a chi fare il proprio lascito solidale. Si può decidere di optare per il testamento olografo oppure per il testamento davanti al notaio. Il testamento olografo è quello scritto di proprio pugno in cui si specifica data, dati anagrafici e a chi destinare i propri beni o parti di essi. Invece il testamento davanti al notaio, sia pubblico che privato, ovvero con o senza testimoni, deve comunque chiarire a chi andrà una parte dei propri beni. Con questi accorgimenti si potrà fare un lascito solidale che aiuterà a lasciare il proprio segno anche dopo la propria morte. Un gesto importante per se stessi e per gli altri.

Link Sponsorizzati free

Contattaci sul sito se hai bisogno di sponsorizzare il tuo link!

1Diario Viaggi

2Come Fare Soldi

Tags: , ,

No comments yet.

Add your response