Comunicati stampa

Diritti Umani a Città della Pieve

IMG-20211002-WA0019-2

Sabato scorso, in occasione del mercato pubblico, i volontari di ‘UNITI PER I DIRITTI UMANI’ hanno raggiunto la cittadina umbra Città della Pieve – una cittadina medievale strepitosa, immersa in una campagna incontaminata, riconosciuta per la produzione dello zafferano – distribuendo centinaia di copie dell’opuscolo ‘Che cosa sono i Diritti Umani’.

La cittadina Umbra ancora scossa dalla tragica vicenda di venerdì scorso, vede in questa iniziativa un forte monito a rispettare i Diritti Umani.
Come ben disse la first-lady; Eleonore Roosevelt in occasione della presentazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani l’8 dicembre del 1948:
“DOVE INIZIANO I DIRITTI UMANI’
“In piccoli luoghi, vicino a casa, così vicini e così piccoli che non si possono vedere su nessuna carta del mondo. Eppure si tratta del mondo della singola persona, il vicinato in cui vive, la scuola o università che frequenta, la fabbrica, la ditta o l’ufficio in cui lavora. Questi sono i luoghi in cui ogni uomo, donna e bambino cercano giustizia, opportunità e dignità uguali, senza discriminazione. A meno che questi diritti non abbiano un significato in questi ambiti, essi avranno poco significato altrove. Senza attività coordinate dei cittadini per far sì che questi diritti vengano seguiti nel proprio ambiente, cercheremo invano progressi nel più vasto mondo.”

E con queste parole che tutti noi siamo chiamati in causa, per rispondere a questo invito.
Quanto stiamo dimostrando di rispettare i Diritti Umani?
I sondaggi svolti ci informano che ancora la percentuale degli abitanti di questo pianeta che conoscono i Diritti Umani, è estremamente bassa. Ora, come si può rispettare qualcosa che non si conosce?
Pertanto se ci chiediamo come poter vivere in un mondo migliore, sicuramente conoscere i Diritti Umani è il primo gradino per raggiungere il traguardo più importante.
Sembra assurdo che in una cittadina di poco meno di 10.000 abitanti, in cui si può assaporare la vita autentica, la vita di una volta, possano succedere gravi fatti come quello accaduto la settimana scorsa. Eppure queste tragedie spesso colpiscono anche i piccoli centri.
 
E purtroppo paesini dove ancora il rapporto umano ha un significato, viene profondamente ferito nella propria reputazione quando divengono noti per episodi del genere.
Viene inevitabile chiedersi: “Che cosa possiamo fare?”.
 
Sicuramente conoscere i Diritti Umani e farli conoscere è già importante. Anche se dinanzi a questi accaduti può sembrare poca cosa; è pur vero che dove il livello culturale e d’ istruzione è maggiore, migliora anche le condizioni di vita
compreso il valore etico negli individui.
 
Oltre agli opuscoli che son stati distribuiti, le persone possono richiederne copie gratuite on line, e per questo invitiamo a visitare il sito : gioventùperidirittiumani.org dove è possibile conoscere i nostri diritti anche grazie al supporto di brevi spot e del documentario orientato a farci prendere consapevolezza della loro importanza. Il tutto per far sì che
” I diritti umani devono esse resi una realtà, non un sogno idealistico.”,  proprio come sosteneva l’umanitario L. Ron Hubbard, grande attivista per i Diritti Umani

Link Sponsorizzati free

Contattaci sul sito se hai bisogno di sponsorizzare il tuo link!

1 - Diario Viaggi

2 - Come Fare Soldi

Tags: , ,

No comments yet.

Add your response