Crea sito

News

 La religione e i diritti umani

Oggi giorno la religione è oggetto di molte discussioni e considerazioni critiche. Nondimeno, non vi è stato un momento in cui la sua influenza civilizzante abbia rivestito un’importanza maggiore. Il fondatore della religione di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato che la religione rappresenta il primo criterio per tastare il polso della comunità.

 
“Quando la religione non è influente nell’ambito della società, o ha cessato di esserlo, è lo stato ad ereditare tutto quanto il fardello della pubblica moralità, del crimine e dell’intolleranza,” scriveva. “Deve allora fare uso di misure punitive e poliziesche. Ciò, tuttavia, risulta vano, dal momento che moralità, integrità e rispetto di sé, quando non siano già insiti nella persona, non le possono essere imposti a forza con gran successo. 
È solo con una consapevolezza spirituale, e infondendo il valore spirituale di tali attributi, che essi vengono a sussistere. Per essere moralmente integri, devono sussistere ragioni e motivazioni emotive maggiori che non la minaccia di umane sanzioni disciplinari.”

Tommaso d’Aquino riteneva che la dottrina sacra è una scienza che procede da principi resi noti alla luce di una scienza più elevata, la scienza di Dio e, in considerazione del fatto che tanto la fede quanto la ragione sono alla scoperta della verità, che un conflitto tra di esse è impossibile, dato che ambedue hanno origine in Dio. Perciò, invece di trovarsi in opposizione, religione e scienza dovrebbero essere l’una complementare all’altra, con la religione a fornire una mano guida a reggere le redini delle enormi scoperte scientifiche della nostra era così che siano al servizio della pace, della tolleranza e dei diritti umani, con beneficio di tutti.

Viviamo in un mondo in cui molte delle soluzioni proposte come rimedi ai pressanti problemi che lo affliggono non tengono conto della natura spirituale dell’umanità. L’avere elevato lo psichiatra senz’anima al di sopra del sacerdote non ha ottenuto nulla per risolvere tali problemi.

Al contrario, l’esplosione dell’intolleranza, la piaga della droga, l’incremento negativo dell’analfabetismo, del crimine e dell’immoralità, e la rapida ascesa del terrorismo e della conflittualità internazionale dimostrano quanto sia futile cercare di risolvere tali problemi per mezzo di soluzioni meramente scientifiche.


La religione ed il credo hanno un ruolo critico da giocare nella società, non solo per il singolo, ma per la società come insieme. La Chiesa di Scientology ritiene che il riaffermare la supremazia dell’umano spirito porterà a una rinascita nella nostra civiltà.

Fondandoci su tali presupposti, crediamo che l’adesione ai principi della Dichiarazione Universale dei diritti umani per tutti, costituirà un fondamento dal quale promuovere la libertà di religione, la giustizia e la pace nel mondo, e la protezione dei diritti umani.

Consulta il sito: www.unitiperidirittiumani.org

No comments yet.

Add your response

Link Sponsorizzati free

Contattaci sul sito se hai bisogno di sponsorizzare il tuo link!

1 - Diavio Viaggi

2 - Flogger

3 - Come ringiovanire

4 - Come Fare Soldi