Aziende

Le azioni di Serenissima Ristorazione per la profilassi alimentare

Serenissima Ristorazione

La terza giornata mondiale della sicurezza alimentare, coincisa con lo scorso 7 giugno, ha visto la partecipazione, tra gli altri, anche di Serenissima Ristorazione. La realtà guidata da Mario Putin da tempo si impegna nella prevenzione sulle MTA.

Serenissima Ristorazione

Le iniziative di Serenissima Ristorazione per la sicurezza alimentare

“Cibo sicuro ora per un domani sano”: questo è il motto che accompagna l’edizione numero tre della giornata mondiale della sicurezza alimentare, celebrata il 7 giugno. L’iniziativa nasce infatti tre anni fa, nel 2018, ad opera dell’Assemblea generale presso l’ONU a New York, per perseguire scopi tangibili che Serenissima Ristorazione da tempo pubblicizza non solo in occasione del World Safety Day, bensì nel corso dell’intero anno, ad esempio attraverso le azioni intraprese dagli Attori del Food per garantire la salute e prevenire le malattie di origine alimentare (MTA). La realtà presieduta da Mario Putin è infatti attiva nella diffusione delle competenze legate alla sicurezza alimentare degli operatori, conscia dell’importanza di ciascun lavoratore nel garantire un pasto sano, gustoso ed equilibrato sotto il profilo nutrizionale. Serenissima Ristorazione segue inoltre con attenzione le novità apportate alle leggi in tema di Sicurezza Alimentare. A questo proposito, è stata messa in piedi una squadra di esperti focalizzati sulla trasformazione dei regolamenti in buone pratiche per la prevenzione delle Malattie a Trasmissione Alimentare. Le attività portate avanti dal team spaziano dal design degli stabilimenti alla messa in pratica della profilassi igienica sul personale, sulla produzione e sugli ambienti di lavoro, dal controllo delle catene del caldo e del freddo al ricevimento delle materie prime fino alla consegna della pietanza pronta per il consumo.

La supervisione di Serenissima Ristorazione sul processo di produzione

Un altro risvolto importantissimo della politica di Serenissima Ristorazione per la sicurezza alimentare coinvolge il controllo del processo produttivo, con ispezioni interne ed esterne ed esami chimici e microbiologici condotti sulle pietanze che vengono poi servite ai clienti nelle strutture dove è presente la realtà guidata da Mario Putin. Ogni piatto deve infatti possedere determinate caratteristiche organolettiche che incontrino l’esigenza di una corretta alimentazione. Tra gli eventi che si sono succeduti in occasione del World Safety Day del 7 giugno, vale la pena citare la relazione tenuta da Laura Mongiello, Tecnologo Alimentare Responsabile commessa AOR San Carlo presso Serenissima Ristorazione, al webinar “World Safety Day: strategie future Made in Italy per la sicurezza alimentare”, predisposto da Ayama Aceademy. Un’ opportunità di dialogo e discussione tra differenti protagonisti del comparto in merito alle più efficaci strategie da intraprendere per veicolare una accurata cultura alimentare nel mondo. La sicurezza alimentare è infatti un argomento cruciale per la salute e il benessere della popolazione, nella misura in cui, ad esempio, L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura calcola che a livello mondiale circa 600 milioni di casi e 420 mila decessi ogni anno siano causati da malattie trasmesse da alimenti. La maggior parte di questi casi avviene nelle nazioni in via di sviluppo, e comporta una perdita di 33 milioni di DALY (Disability Adjusted Life Years).

Link Sponsorizzati free

Contattaci sul sito se hai bisogno di sponsorizzare il tuo link!

1 - Diario Viaggi

2 - Come Fare Soldi

Tags:

No comments yet.

Add your response