Tag Archives: opzioni binarie

Banca centrale del Sudafrica: tassi fermi fino al secondo trimestre

rand valuta sudafrica

Giovedì è stato giorno di meeting anche per la South African Reserve Bank (SARB). L’istituto centrale sudafricano ha votato all’unanimità per mantenere invariato il suo tasso di riferimento, che rimane così al minimo storico del 3,5%. Nel corso dell’ultimo anno la banca ha fatto tagli per 300 bps, per sostenere un’economia che era già in […]

0 Comments Read more »

Mercato, l’azionario comincia a fare i conti con la realtà. Le commodities non ancora

Dopo diverse settimane durante le quali il mercato azionario era salito senza sosta, infischiandosene dei tanti problemi che la realtà attuale ci pone sotto agli occhi, adesso frena. Non si può parlare di inversione di rotta, per adesso è solo una semplice correzione. Tuttavia, è un piccolo segnale che la realtà ha bussato alla porta […]

0 Comments Read more »

Mercato azionario, il 2021 può essere l’anno della ripresa selettiva

investire-borsa-scalping

Se il 2020 è stato l’anno del dramma Covid, il 2021 potrebbe essere quello del rimbalzo e della ripresa più decisa. La scoperta di vaccini fa ritenere questa speranza più che fondata. Ma tutto questo che impatto potrebbe avere sul mercato azionario? Prospettive del mercato azionario La maggioranza degli analisti dei migliori broker CFD è […]

0 Comments Read more »

Tassi canadesi, i trader valutano un possibile rialzo a breve

dollaro-canadese-3

I mercati finanziari sono tutti con i fari puntati sulle prossime mosse della BCE e della Federal Reserve. Ma oltre ai due istituti centrali più importanti del mondo, ci sono altre banche centrali il cui atteggiamento va monitorato con molta attenzione. Una di queste è senza dubbio la Bank of Canada. Anche dalla BoC gli […]

0 Comments Read more »

Inflazione BCE in aumento oltre le attese. L’euro risale nel Forex

Arrivano buone notizie per l’Eurozona e per la BCE. Secondo i dati Eurostat la rilevazione preliminare sull’inflazione durante il mese di agosto ha fatto registrare un progresso del +1,5% su base annuale. Questo livello è superiore sia alle attese degli analisti (che erano state fissate a quota 1,4%). E’ altresì maggiore rispetto alla rilevazione precedente […]

0 Comments Read more »

Economia, le Bric vanno forte. I trader puntano su di loro

Le performance migliori nella seconda metà dell’anno potrebbero giungere dalle Bric, ovvero Brasile, Russia, India e Cina. Il loro outlook della crescita è in netto miglioramento, tenuto conto dei buoni risultati che sono emersi nel corso della prima metà dell’anno, eccezion fatta per l’India. Il paese asiatico infatti è l’unico che ha presentato un quadro […]

0 Comments Read more »

Inflazione debole nell’EuroZona. Tapering più lontano

L’inflazione nella Eurozona torna debole, e questo allontana la possibilità che la BCE presto possa dare luogo al tapering. Proprio per tale ragione c’è stata una immediata discesa del valore dell’euro sui mercati valutari. La moneta della UE per quota sia contro il dollaro, che contro sterlina e yen. Al momento i segnali di trading […]

0 Comments Read more »

Sterlina di nuovo sotto pressione dopo i dati deludenti sul PIL

Torna ad essere molto forte la pressione sulla Gran Bretagna e sulla sterlina. I dati sulla seconda lettura del PIL del Regno Unito, resi noti questa mattina, hanno evidenziato un ulteriore rallentamento dell’economia britannica. La valutazione preliminare del PIL del primo trimestre peraltro era già stata deludente. Adesso la revisione lo è stata ancora di […]

0 Comments Read more »

Cambio euro-dollaro in lieve calo. I trader prendono profitto dopo il rally

cambio euro-dollaro

Gli occhi degli investitori sono tutti puntati sul cross Euro-dollaro. La coppia più nota del Forex appena ieri ha toccato i massimi dell’ultimo semestre superando quota 1,10. Tuttavia questa mattina c’è stato un lieve calo, che ha spinto il cambio euro-dollaro poco sopa 1,09. C’è stato cioè un ribasso di quasi due decimi percentuali. Una […]

0 Comments Read more »

Cambio sterlina-dollaro in lieve discesa. Oggi dati macro sul reddito dagli USA

Dopo una settimana di grandi spunti, il pound comincia con il freno a mano tirato contro il dollaro questa settimana sui mercati valutari. Il cambio sterlina-dollaro quota 1,2930 e cresce dopo i dati moderati che sono stati resi noti negli USA. Il report sul reddito personale negli Stati Uniti segnala che a marzo c’è stato […]

0 Comments Read more »