Crea sito

News

Pneumatici per l’auto: come sceglierli

come scegliere gli pneumatici per l'auto

come scegliere gli pneumatici per l'auto

Prima di effettuare l’acquisto degli pneumatici adatti alla propria vettura, è bene sempre assicurarsi di quali dimensioni debbano essere controllando che vadano bene per le ruote della propria auto.

Quando gli pneumatici fanno la differenza

Forse non tutti sanno che è possibile scegliere le misure degli pneumatici da montare sulla propria auto. In generale, queste misure sono stabilite a priori dal costruttore che determina anche gli indici di velocità e di carico delle gomme, per cui l’automobilista dovrebbe semplicemente limitarsi a comprare gli pneumatici raccomandati. Infatti, montare sulla propria vettura gomme dalle dimensioni e dagli indici di velocità e di carico omologati è molto importante, perché garantisce all’automobilista la possibilità di poter sfruttare completamente le prestazioni del veicolo stesso. Prestazioni inferiori se non peggiori, infatti, sono dovute all’uso di pneumatici diversi da quelli presenti sul libretto di circolazione: non solo si corre il rischio di un uso improprio dei sistemi Abs, Esp e Asr, ma di non ottenere dall’auto la stessa aderenza all’asfalto in curva o in accelerazione.

Pneumatici omologati o no?

Nonostante ciò, una minima differenza rispetto alle dimensioni omologate può esser concessa dallo stesso costruttore se si opta di montare pneumatici alternativi: in pratica, tali pneumatici per essere validi non devono differire in altezza più del 2% rispetto agli pneumatici omologati. Si tratta di differenze che non alterano la prestazione del veicolo e non hanno effetti negativi sulla trazione dello stesso, per questi motivi sono accettate.  Invece, se si montano sulla vettura pneumatici dalle dimensioni diverse si determina un maggiore consumo di carburante e l’insorgere di dati errati nel contachilometri del veicolo. Per questo se proprio si rivela indispensabile sostituire gli pneumatici della propria auto, meglio optare per una sostituzione totale, ovvero di tutte le gomme, in modo da poter scegliere lo stesso nuovo modello per tutte e quattro le ruote. Più complicato sarebbe cambiarne solo due: si potrebbe andare incontro al rischio di ottenere prestazioni peggiori o decisamente inferiori se si montano due pneumatici su un asse e due diversi sull’altro. Ciò, infatti, implicherebbe due distanze di frenata diverse, un differente comportamento in acquaplaning per non dimenticare anche un diverso modo di trasmissione della potenza della vettura su strada.

Tags:

No comments yet.

Add your response

Link Sponsorizzati free

Contattaci sul sito se hai bisogno di sponsorizzare il tuo link!

1 - Diavio Viaggi

2 - Flogger

3 - Come ringiovanire