Comunicati stampa

Dopo la recente tragedia “Alika-Ferlazzo” arriva la corretta informazione sulle sostanze stupefacenti.

1660498544355

Civitanova Marche: dopo i retroscena del misfatto e’ arrivata sabato mattina la campagna informativa contro la droga.

Il terribile omicidio di Alika Ogorchukwu, l’ambulante nigeriano di Civitanova Marche, ha sollevato nell’ opinione pubblica l’interrogativo su quali fossero le cause scatenanti della rabbia furibonda e incontrollata di Filippo Ferlazzo ma da li’ a poco sono emerse le problematiche del giovane salernitano che spiegherebbero l’accaduto.

Le iniziali valutazioni come l’odio razziale di un italiano contro un africano o la pazzia di Ferlazzo hanno lasciato spazio ai dati emersi sulla vita del ragazzo: un passato in cui ha conosciuto la droga e da cui ha cercato di uscirne, TSO ricevuti e diagnosi di disturbo bipolare.

Da cio’ si evince che le sostanze stupefacenti e psicotrope hanno fatto parte della sua vita e questo fa pensare che in queste risieda la vera causa di tale gesto crudele.

Ricerche scientifiche hanno infatti dimostrato che:

le droghe circolano nel flusso sanguigno ed entrano nei tessuti del corpo. Molte droghe hanno una particolare attrazione per i tessuti grassi e si associano ad essi con facilità.

Non sempre le droghe vengono eliminate dal corpo. Residui di droghe possono restare a lungo nel grasso o in altri tessuti del corpo.

Il corpo, durante uno sforzo fisico o altre attività che consumano grasso, in seguito può rilasciare queste sostanze chimiche (i residui di droga) nel flusso sanguigno e far sperimentare nuovamente ad una persona gli effetti dannosi della droga. (https://www.narcononprevenzione.it/droga/droghe-nel-corpo/)

Lo stesso Ferlazzo ha ammesso di non essere stato spinto dal razzismo ma di aver commesso un gesto che non intendeva nemmeno lui compiere e di cui non si e’ nemmeno reso conto. Una forza irrazionale ha preso il sopravvento andando oltre il raziocinio di Ferlazzo e finendo il povero Alika.

Come disse l’umanitario e fondatore di Scientology L.Ron Hubbard: “La droga distrugge” e questo è piu’ che mai un’asserzione inconfutabile dopo che ancora una volta ne vediamo la sua esatta manifestazione.

Per prevenire il problema droga in tutti i suoi aspetti (individuali e sociali) nel 2003 e’ stata lanciata a Los Angeles la campagna per un “Mondo libero dalla Droga” da parte della Fondazione omonima che opera oggi in ben oltre 193 paesi del mondo. Il dato fondamentale su cui poggiano tutte le attivita’ della campagna (conferenze, distribuzione di opuscoli, DVD informativi e kit per istruttori, spot di pubblica utilita’) e’ che solo la corretta informazione contrasta il fenomeno.

Da testimonianze raccolte infatti tanti giovani e adulti hanno riportato di aver iniziato a far uso di droga inconsapevoli delle reali conseguenze, pensando che ne avrebbero avuto il controllo ma constatando che cosi’ purtroppo non era stato.

Ecco quindi che la Fondazione fa distribuire materiale informativo allo scopo di far conoscere la verita’ sulla droga dalle sostanze piu’ note come la cocaina o l’ eroina ma anche la Crystal Meth, il Ritalin, il Crack, l’LSD, gli Inalanti e l’abuso di farmaci prescritti. Importanza e attenzione vengono date anche a quelle sostanze che sono popolarmente conosciute come “leggere” quali l’alcol e la marijuana/hashish ma che in realta’ presentano gravi conseguenze sia a livello fisico che mentale.

(www.noalladroga.it)

Sabato 13 agosto, 8 volontari di Mondo Libero dalla Droga, indossando maglietta e cappellino verdi della Fondazione, si sono ritrovati in stazione dei treni a Civitanova Marche da dove si sono poi spostati per portarsi tra le bancarelle del mercato e i negozi del centro.

Nonostante le condizioni climatiche non fossero a favore sono stati distribuiti ben 1600 opuscoli gratuiti. Una quantita’ ragguardevole che permette alla corretta informazione di circolare tra le persone che usufruiranno di tale conoscenza salvando, senza ombra di dubbio, vite umane da condizioni di vita degradate.

Molti i cittadini che hanno ringraziato per l’ attivita’ svolta anche a sostegno di un’immagine pubblica che è stata più volte offesa proprio in conseguenza dell’ abuso di queste sostanze.

Link Sponsorizzati free

Contattaci sul sito se hai bisogno di sponsorizzare il tuo link!

1 - Diario Viaggi

2 - Come Fare Soldi

Tags: , , , ,

No comments yet.

Add your response